***BENVENUTI SU AMICHE MUCCHE***
***GRAZIE A CHI CONDIVIDE IL BLOG A CHI COMMENTA E MI AIUTA A FARLO CRESCERE***
***Email per contatti: scarabocchiando62@gmail.com***
***AGOSTO 2017***

mercoledì 29 dicembre 2010

CAPODANNO E ANIMALI

Anche se non sei in veneto sapere certe cose è utile, se poi passi parola fai un piccolo gesto di amore verso gli amici animali!

Grazie!

Comunicato del 29 dicembre 2010

La Lega Abolizione Caccia del Veneto invita a non acquistare i botti di capodanno.

Zanoni (LAC Veneto):
“I fuochi artificiali sono causa di morte, ferimenti e traumi per cani, gatti, animali domestici ed uccelli. Chi ama la natura e gli animali preferisce il botto dello spumante.”

La LAC Lega per l’Abolizione della Caccia – Sezione del Veneto invita i cittadini che amano gli animali, domestici e selvatici, a non utilizzare i botti per festeggiare l’arrivo del nuovo anno.

Lo scoppio dei fuochi artificiali in piena notte causa agli animali danni inimmaginabili; negli uccelli un botto causa uno spavento tale che li induce a fuggire dai dormitori (alberi, siepi e tetti delle case), volando al buio alla cieca anche per chilometri, andando a morire sfracellati addosso a qualche muro, albero o cavi elettrici; quelli che riescono ad atterrare o a posarsi in qualche albero spesso muoiono assiderati a causa delle rigide temperature invernali ed alla mancanza di un riparo.

Nei gatti, e soprattutto nei cani, un botto crea forte stress e spavento tali da indurli a fuggire dai propri giardini e recinti, per scappare dal rumore a loro insopportabile, finendo spesso vittime del traffico o di ostacoli non visibili al buio.

Negli animali degli allevamenti come mucche, cavalli e conigli, le conseguenze delle esplosioni possono provocare nelle femmine gravide addirittura l’aborto da trauma da spavento.

Va ricordato che cani, gatti e piccoli animali domestici si spaventano quasi a morte per i botti della notte di San Silvestro; ciò è dovuto in particolare alla loro soglia uditiva infinitamente più sviluppata e sensibile di quella umana.L’uomo ha un udito con una percezione compresa tra le frequenze denominate infrasuoni, intorno ai 15 hertz, e quelle denominate ultrasuoni, sopra i 15.000 hertz.

Cani e gatti, invece, dimostrano facoltà uditive di gran lunga superiori: il cane fino a circa 60.000 hertz mentre il gatto fino a 70.000 hertz.

A San Silvestro chi possiede cani e gatti deve seguire alcuni accorgimenti: se si tratta di gatti, è bene rinchiuderli in luoghi tranquilli (garage, bagno, ecc.), possibilmente chiudendo le finestre in modo che anche i bagliori, oltre ai rumori, siano diminuiti; comportarsi in modo del tutto normale, soprattutto nel caso dei cani, senza cercare di rassicurare e di accarezzare l’animale se questo mostra paura; se il cane vede che il proprietario non si agita, di conseguenza si sentirà più tranquillo.

La LAC pertanto invita i cittadini a non acquistare i botti in modo da salvare centinaia di migliaia di animali dalla morte, da probabili incidenti e da traumi da stress.

Chi malauguratamente avesse già acquistato i botti eviti almeno di utilizzarli con il buio (quando gli uccelli dormono nei vari ripari), in prossimità di alberi, cespugli e case dove sono tenuti cani, gatti ed animali domestici.

Non utilizzare i botti sarà un segno di civiltà e sensibilità anche nei confronti di tutti gli operatori, in particolar modo i Vigili del Fuoco, che il primo dell’anno devono intervenire per interventi di soccorso di animali rifugiatisi in ogni dove.

Non va dimenticati che i Carabinieri e la Polizia di Stato possono applicare nei confronti di tutti un articolo del codice penale, il 703, purtroppo dimenticato da molti ma comunque in vigore, che recita: “Chiunque, senza la licenza dell’Autorità, in un luogo abitato o nelle sue adiacenze, o lungo una pubblica via o in direzione di essa (… omissis …) accende fuochi d’artificio, o lancia razzi (… omissis…), o in genere, fa accensioni o esplosioni pericolose, è punito con l’ammenda fino a lire 200.000, se il fatto è commesso in un luogo ove sia adunanza o concorso di persone, la pena è dell’arresto fino a un mese .”

Andrea Zanoni, presidente della LAC del Veneto, ha dichiarato: “Chi ama gli animali non usa i botti e chi festeggia con i botti è colpevole ogni anno della morte, dopo gravi sofferenze, di migliaia di animali per spavento, ferite, assideramento.

Ci appelliamo a tutte le persone sensibili e civili affinché non utilizzino i botti e convincano di ciò anche i propri conoscenti, in questo modo eviteremo una strage silenziosa e centinaia di interventi dei Vigili del Fuoco chiamati ogni anno per recuperare cani e gatti terrorizzati rifugiati nei posti più impensabili. Quindi meglio il simpatico ed innocuo botto della bottiglia di spumante così sarà festa per tutti, animali e Vigili del Fuoco compresi.”

La LAC invita i cittadini a segnalare alle autorità l’abuso dei fuochi artificiali e gli episodi che potrebbero coinvolgere gli animali.

Si segnala una PETIZIONE ON LINE da sottoscrivere contro i BOTTI DI CAPODANNO:

LAC Lega Abolizione Caccia - Sezione del Veneto - Via Cadore, 15/C int.1 - 31100 Treviso - Info: 347 9385856, email lacveneto@ecorete.it - web www.lacveneto.it

venerdì 27 agosto 2010

SCHEMA MUCCHETTINA PUNTO CROCE


Ciao
voglio inserire anche qui la mucchettina simbolo del "nostro" blog, come vedete ne ho fatto uno schema per punto croce!

A me pare carina e quanto prima la faccio!

I colori sono praticamente 4

NERO - MARRONCINO - ROSA - e un pò di ROSSO

Ciao a prestissimo

mercoledì 11 agosto 2010

DIAMO UNA MANO...

Cari lettori del mio blog
vi sarei grata se andate a leggere gli ultimi due post (magari non solo quelli!) che ho inserito sull'altro mio blog

perchè sono molti importanti e urgenti!

Lo so ci sono cose più importanti nella vita di tutti ma ricordiamoci che gli animali fanno parte della nostra vita, e ci danno tantissimo, dall'affetto al cibo e ci aiutano chiedendoci davvero poco, vedi cani per non vedenti, cani da soccorso, animali che aiutano persone con difficoltà fisiche e psicologiche e in tantissimi altri casi....

Ora tocca a noi aiutare loro, per me (e ripeto parlo per me stessa) è un dovere!

Io quando posso mi faccio in 4 per una persona amica (e non) e per me gli animali sono amici per cui................

Allora forza conto anche sul vostro aiuto!

sabato 24 luglio 2010

SENTINELLA DELLA NATURA


Ciao

girando internet ho trovato una iniziativa molto carina e interessante!


Roma, 17 lug. - (Adnkronos)- "La Biodiversità è uno dei valori cui dobbiamo tenere di più perché, quando non diventano scelte ideologicamente orientate, il tema della Biodiversità rappresenta una materia universale.

Dobbiamo insegnare alle giovani generazioni che la biodiversità è un valore da rispettare, da valorizzare e da promuovere perché vuol dire vita e sopravvivenza".

Così il Ministro delle Politiche agricole alimentari e forestali, Giancarlo Galan in una nota commenta il progetto diventa anche tu una 'Sentinella della Natura' per i ragazzi delle scuole, organizzato dal Corpo Forestale dello Stato nell'anno Internazionale della Biodiversità.

Per partecipare all'iniziativa, che coinvolgerà anche le 130 aree naturali protette gestite dal Corpo forestale dello Stato e che fa parte del progetto 'Conoscere per rispettare la Biodiversità, spiega una nota del ministero delle Politiche Agricole, basta avere una macchina fotografica digitale o un telefonino, fotografare gli animali che si incontrano e caricare le foto sul sito www.mappalanatura.it collocando l'avvistamento sulla cartina dell'Italia.

Le immagini raccolte andranno a formare una carta geografica dell'Italia con tutte le specie individuate.

La piattaforma informatica www.mappalanatura.it consentirà di creare, pubblicare, diffondere e condividere la mappa della fauna locale, documentata attraverso le foto realizzate.

Attraverso le loro stesse azioni, i giovani autori potranno così imparare che la biodiversità è realmente intorno a loro e fa parte del nostro ambiente vitale, che occorre conoscere, proteggere e rispettare.

Tramite il sito
www.mappalanatura.it sarà possibile, inoltre, prosegue il ministero delle Politiche Agric
ole nella nota, scambiare informazioni e ottenere materiale per attività scolastiche durante l'anno.

A tutti quelli che parteciperanno a questo importante progetto, il Corpo Forestale dello Stato consegnerà un attestato di ''Sentinella della Natura'' realizzato dalla Walt Disney Company.

Gli autori delle 20 foto più originali e rappresentative saranno invitati a Roma, nel mese di ottobre, per partecipare alla festa Nazionale del Corpo Forestale dello Stato e saranno protagonisti, conclude la nota, di un gruppo creativo per ideare una storia sulla biodiversità che verrà pubblicata su Topolino.

giovedì 3 giugno 2010

MOSTRA


Ebbene si mi sono decisa ad aprire un gruppo anche su FACEBOOK dove far conoscere il blog etc... bè staremo a vedere che succede!

Intanto eccovi un evento simpatico

MOSTRA GIOVENCHE DI PINZOLO (TN)

dal 22 agosto 2010 al 28 agosto 2010

SABATO 28 AGOSTO 2010 avrà luogo la Mostra Giovenche di Pinzolo, con oltre 150 manze iscritte. La settimana che precede la mostra è molto ricca di appuntamenti e attrattive che coinvolgono tutta la comunità, i simpatizzanti e i turisti presenti in valle.

La mostra è inserita nell'edizione 2010 di "Giovenche di Razza Rendena - sfilata e dintorni" che ha un ricco programma di intrattenimenti

(info presso l'APT Pinzolo Madonna di Campiglio o su http://www.pinzolo.to/)

PROGRAMMA di SABATO 28/08/2010:
ore 9.00 Raggruppamento ed esposizione delle giovenche di Razza Rendena nei pressi del campo mostra
ore 9.30 - 12.00 Escursioni gratuite in carrozza per le vie del paese
ore 9.30 - 14.00 Selezione delle 20 finaliste per la serata
ore 10.00 - 22.00 Villaggio contadino a cura dell'UCAS
ore 12.30 Pranzo tipico presso il Capannone delle feste
ore 16.30 Partenza della sfilata per le vie di Pinzolo aperta dalla reginetta 2009, a cura del Comitato Organizzatore, con il contributo artistico della Filò da la Val Rendena e dell'Unione Allevatori Val Rendena
ore 18.00 Concerto delle bande e caseificazione dimostrativa. Cena tipica
ore 21.00 Estrazione lotteria - Finale mostra giovenche di Razza Rendena ed elezione reginetta
ore 22.00 Premiazione della bovina a "Reginetta Pinzolo 2010"

martedì 1 giugno 2010

NEWS


Ciauu

allora per prima cosa sono felice di dirvi che ho riattivato il blog di P.A.U.A per chi volesse contribuire alle adozioni a distanza di animali.

Spero che vogliate aiutarmi!

&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&

Vi consiglio una visitina al sito della COW PARADE ci sono cosine interessanti!!!
E pure una visitina al blog LA VACHETTE ha un sacco di immagini simpatiche.

&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&

NEWS

Presto aprirò la caccia alle cartoline muccose, più saremo più sarà divertente e grosso il premio che vi arriverà a casa, quindi forza iscrivetevi!!!!!!!!

Al più presto vi darò tutte le informazioni!!!

giovedì 27 maggio 2010

SULLE MUCCHE


Ciao


girando internet ho trovato questo articolo che trovo interessante.
Il termine "mucca"nasce nel XVIII secolo e, molto probabilmente, è l’accorpamento delle prime due lettere di "mungere" e delle ultime tre lettere di "vacca".

È la femmina adulta (di circa tre anni e mezzo) dei bovini domestici, o di età inferiore purché abbia già partorito, o si trovi oltre il sesto mese di gravidanza; prima di tale età è chiamata giovenca.

Come tutti i ruminanti ha lo stomaco strutturato in quattro sacchi detti panzone (il rumine), cuffia (il reticolo), centopelli o foglietto (l’omaso), quaglio (l’abomaso).

Le mucche diventano sessualmente mature tra i 10 e i 12 mesi e l’età più favorevole per la riproduzione è quella compresa tra i 16 e i 24 mesi; la gravidanza dura in media 280-285 giorni.

La durata media della vita è 18-22 anni.

La classificazione oggi universalmente accettata raggruppa le razze secondo le loro attitudini: razze da latte, da carne, da duplice (carne e latte, carne e lavoro) o triplice attitudine (latte, carne e lavoro).

La razza da latte ha come caratteristiche una testa piccola con collo sottile, lo scheletro leggero, il torace profondo, il ventre ampio, gli arti sottili, la mammella ben sviluppata.

Il tipo da carne ha, invece, una ossatura robusta con grande sviluppo delle masse muscolari; la testa regolare con collo corto, il petto e il torace ben sviluppati, le cosce molto muscolose, gli arti brevi.

Le principali razze da latte sono: frisona, jersey, ayrshire, guernsey, bruna alpina, valdostana; le razze con prevalente attitudine alla produzione di carne sono: shorthorn, aberdeen angus, hereford, charollaise, limousine. (cercherò notizie su queste mucche, visto che almeno io certe non le avevo mai sentite)

Romagnola, maremmana, chianina, marchigiana, podalica, red poll sono, invece, razze ideali sia per la produzione di carne e sia per la produzione di latte.

Piemontese, Reggiana, Simmenthal, Burlina sono vacche a triplice attitudine.

Alla mucca è legata una simbologia diffusa soprattutto tra i diversi popoli orientali: noto è l’episodio degli Ebrei che, mentre attraversavano il deserto del Sinai, bruciavano una vacca rossa, senza difetti e non sottoposta a giogo, e mescolavano, poi, le sue ceneri con acqua ogniqualvolta compivano riti purificatori ed espiatori.

In India la vacca è l’animale sacro per eccellenza e viene lasciata vagare liberamente nelle città e nei campi; non è lecito né ucciderla né cibarsi delle sue carni.

************************************

Un articolo interessante sulle mucche "sacre" ma troppo lungo per trascriverlo, vi consiglio di andarlo a leggere QUI

E per finire leggiamoci questo articolo dove molti dovrebbero prenderlo come da esempio...
LA PROTEZIONE DELLA MUCCA

Sperando di avervi dato notizie interessanti vi saluto e vi ricordo di leggervi le mie varie proposte (sempre valide) le mie cosette in vendita che aiuteranno vari animali e chi avesse notizie di mostre fiere etc che riguardano le nostre amiche mucche mi lasci un messaggio che poi vi contatto!

Muuuuuu

RIECCOMI


Ciao amiche mucchettose
anche qui sono mancata parecchio tempo, ma sono davvero indaffarata, comunque adesso spero di trovare più tempo per i miei blog...

Visto che carina Mucchettina?

Si sta preparando per l'estate..... anche se qui oggi è tutto nero e pioviggina (per ora).
La mia collezione di mucchettine ha nuove amiche, che appena posso fotograferò, giorni fa ho pure trovato uno schema per farne una all'uncinetto, tipo amigurumi, vedremo se trovo il tempo per farla.....

Girando internet in questi giorni ho visto che anche quest’anno è possibile adottare una mucca, vi consiglio di leggervi l'articolo QUI , io la trovo una bellissima iniziativa, e in più si visto si può anche andare a vedere la mucca adottata si può approfittare per gustare buone cose e per stare in un luogo davvero bello!

E con questo vi saluto a tra poco con un articolo interessante!!!! ^_^